Riva del Garda (TN) – Casa di Babbo Natale

Data:  Dal 1 Dicembre 2018 al 30 Dicembre 2018 Descrizione:  Hai mai visitato la Casa di Babbo Natale? Ti aspettiamo a Riva del Garda dal 1 al 30 Dicembre 2018 Un luogo incantato pieno di sorprese per un’esperienza unica, fra giochi, letterine, laboratori …Babbo Natale e Natalina ti aspettano! Nella Casa si possono fare un sacco di attività: scrivere la letterina, mettersi all’opera nell’Officina con carta, colla e...

... leggi

Fano (PU)- Carnevale di Fano

Data evento: 17 e 24 Febbraio  3 Marzo  Descrizione: Volete partecipare al Carnevale più antico d’Italia? Allora non pensate a Venezia, e nemmeno a Viareggio; il Carnevale storico più antico della penisola si svolge a Fano, dove si hanno testimonianze di questa ricorrenza a partire dal 1347, quando le due famiglie nobiliari della città, i Del Cassero e i Da’ Carignano, organizzavano grandiose feste in occasione...

... leggi

Chivasso (TO) – Carnevalone

Data: dal 14 febbraio Descrizione Il periodo antecedente la Quaresima costituisce per la Città un momento di grande fermento e lavorio che si protrae dai primi giorni del nuovo anno per culminare con l’apoteosi finale coincidente con la prima domenica di Quaresima. È Carnevale, o meglio è Carnevalone, una manifestazione tipicamente chivassese che richiama ogni anno in città migliaia di bambini e adulti che si divertono insieme in un...

... leggi

Ivrea (TO) – Carnevale di Ivrea

Data:  Dal 6 Gennaio al 5 Marzo 2019 Descrizione: Cosa pensate se diciamo “arance”? No, nulla a che vedere con la Sicilia, bensì con lo Storico Carnevale di Ivrea! In questo piccolo comune della provincia di Torino ogni anno si tiene una manifestazione storica conosciuta a livello internazionale, inizata nel 1808 e ancora oggi molto sentita e seguita. La festa prende origine da un fatto avvenuto ad Ivrea durante il...

... leggi

Vernio (PO) – Festa della polenta di Vernio

Data evento: 14 febbraio Descrizione: La Festa della Polenta di Vernio nasce per ricordare un evento accaduto nel nel 1512, quando, a seguito di una grande carestia, i conti Bardi distribuirono alla popolazione del paese polenta dolce fatta con farina di castagne, aringhe e baccalà. Questo strano tris di sapori divenne parte della gastronomia locale a tal punto da vedersi dedicare una grande festa, nella quale vengono preparati in...

... leggi