Arezzo (AR) – Giostra del Saracino

Data: 17 Giugno 2017 e 3 Settembre 2017
Descrizione

La Giostra del Saracino è la principale rievocazione storica della città di Arezzo. La manifestazione si svolge due volte l’anno: il penultimo sabato di giugno in edizione notturna (Giostra di San Donato) e la prima domenica di settembre in edizione diurna (Giostra della Madonna del Conforto). Il torneo cavalleresco attira migliaia di visitatori che, affascinati dal corteggio storico, si riversano nelle vie cittadine. Accalorato da centinaia di figuranti in costumi medievali e decine di cavalli, scandito dallo squillo delle chiarine e inebriato dei colori delle bandiere, il corteo è capace di far vivere alla città un tuffo nel passato e di far immergere gli aretini e i turisti in un’atmosfera singolare e festosa.

La manifestazione affonda le proprie origini nel Medioevo. Sospesa nel corso del XVIII e ripresa tra il Settecento e l’Ottocento, la rievocazione scompare dal 1810, per poi fare un’apparizione nel 1904 quando fu corsa giostra in onore di Francesco Petrarca. Dal 1931, anno in cui è stata ufficialmente ripristinata, ad eccezione dell’interruzione legata alla Seconda Guerra mondiale, la Giostra del Saracino si corre regolarmente ogni anno sulla lizza di Piazza Grande, il cuore della cittadella toscana.

Oggi la Giostra del Saracino è una festa di popolo attesa da ogni aretino che per tutto l’anno, attraverso le attività dei quartieri (Porta Crucifera, Porta del Foro, Porta Sant’Andrea, Porta Santo Spirito), mantiene in vita una tradizione lunga secoli, risvegliando nelle generazioni di piccoli aretini uno spirito identitario e di appartenenza alla fede che lega ciascun quartierista ai colori del proprio quartiere.

(Fonte: Sito Ufficiale)

Link Sito Ufficiale

(E’ vivamente consigliato controllare il sito ufficiale dell’evento per eventuali news e aggiornamenti)
Ente organizzatore: Comune di Arezzo

 

 

L’Editore di Regione in Festa comunica che la raccolta delle pubblicità è gestita da agenzie pubblicitarie in totale autonomia.
Share This Post On