Marola (RE) – Festa della castagna

 

Data 11-18-25 Ottobre
Descrizione

Le tre domeniche da segnare in agenda per la 52^ edizione sono l’11, 18 e 25 ottobre preparandosi a fare il pieno di gastronomia di qualità, folklore e divertimento. Quartier generale della Festa sarà come sempre piazza Giovanni da Marola con lo storico padellone di due metri di diametro e con una portata di 200 chili di marroni da trasformare in gustose caldarroste. E ancora vin brulè, castagnaccio, tortellini di castagne fritti e al forno, formaggi, salumi e molto altro, tutti prodotti tipici dell’Appennino Reggiano.

IN PIAZZA. Sempre nella piazza principale non mancherà nemmeno il Mercato di artigianato e bricolage. Per pranzare poi ci saranno diverse proposte, dai ristoranti del paese al punto ristoro orchestrato da Carpineti da Vivere all’interno della sede della ProLoco. Un altro elemento fisso della Festa poi, domenica dopo domenica, sarà il “Tour della castagna” per i più piccoli e per le loro famiglie, un percorso a tappe tra giochi interattivi, truccabimbi e fiabe che li porterà a scoprire i boschi e i metati di Marola con una golosa sorpresa finale. Tutto ha inizio nel punto informativo di piazza Giovanni da Marola dove viene distribuita la piantina indicante tutte le tappe da “vidimare”: da lì non resta che dare il via al divertimento seguendo il percorso lungo 2km in tutto. E ancora Domenica 25 sarà la volta della cottura in piazza del \”Savurett\”, la composta di pere \”spaler\” tipica del territorio di Carpineti, a cui seguiranno gli immancabili assaggi. Alle 17 estrazione della \”lotteria della Castagna\” i cui biglietti sono in vendita presso la ProLoco e gli esercizi commerciali del paese.

GLI EVENTI. Tanti gli eventi in programma nelle tre domeniche dal raduno di muoutain bike alla camminata nordica nelle terre di castagno, le esibizioni della banda di Viano e del “gruppo ballerini e frustatori citta di Vignola” fino alla tanto attesa rievocazione matildica dell\’incontro tra l\’eremita Giovanni da Marola e Matilde di Canossa con i testi di Clementina Santi, seguita dall’esibizione degli “Sbandieratori Matildici della contrada di Monticelli”. Da non dimenticare per i più piccoli la storia del lupo appenninico, illustrata e commentata nella struttura “Pala Lupo”, dall’Ente Parco Tosco- Emiliano, “Pompieropoli, bambini pompieri per un giorno” a cura dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco del Corpo Nazionale, e per finire laboratori con i mitici mattoncini LEGO.

Si potranno raccogliere le castagne nei boschi, si potrà passeggiare per le vie del paese alla scoperta della Badia Romanica e dei sentieri opportunamente segnati: si potrà insomma fare un’immersione nella natura e nella storia del nostro Appennino tornando poi in piazza per un bicchiere di vin brulè e un sacchetto di caldarroste. Ormai la Festa della Castagna di Marola è un appuntamento fisso dell’autunno, impossibile mancare.

(fonte: Pro loco Marola)

Link  Sito ufficiale

(è vivamente consigliato controllare il sito ufficiale dell’evento per eventuali news e aggiornamenti)
Ente organizzatore: Proloco Marola
L’Editore di Regione in Festa comunica che la raccolta delle pubblicità è gestita da agenzie pubblicitarie in totale autonomia.
Share This Post On